Responsabile italiana dell'Ananda Marga

Dopo aver esplorato diversi percorsi di vita come ingegnere edile e architetto, web designer/grafico e dopo aver fatto diversi lavori saltuari, decide infine di viaggiare ed esplorare il mondo per cercare un lavoro maggiormente significativo. Didi incontra quindi il sentiero dell’Ananda Marga nel 2000 nella sua terra d’origine, l’Olanda. Da allora ha praticato e insegnato Yoga e meditazione. Dopo un anno di pratica ha deciso di puntare ad una vita spirituale più intensa e di servire la società in maniera più efficace; decide così di diventare LFT cioè una volontaria a tempo pieno dell’Ananda Marga. Come volontaria ha affiancato un’Acarya a Istanbul e in Croazia insegnando Yoga, lavorando in progetti per i bambini e per lo sviluppo dell’arte, organizzando eventi e producendo lavori di grafica. E’ stata in India, ad Ananda Nagar, dove ha progettato e condotto i lavori per la realizzazione di una scuola di musica femminile. Dopo 3 anni di volontariato Didi decide di voler continuare ad ispirare gli altri nella pratica dello Yoga e di servire la società in tutti i modi possibili. Diventa quindi una monaca Yoga dell’Ananda Marga e comincia a lavorare in Sud America (Paraguay), dove dirige 2 scuole Neo-umaniste con 300 bambini. Viene poi trasferita in Brasile per iniziare una nuova Master Unit (cioè una fattoria-modello di Ananda Marga basata su principi ecologici, sociali e spirituali). Per i successivi 11 anni ha continuato il suo lavoro di missionaria viaggiando tra il Brasile e il Cile, insegnando lo Yoga, la Meditazione e lo stile di vita Ananda Marga. Nel 2018 Didi è stata trasferita in Europa ed è stata responsabile dei progetti in Spagna e Portogallo per 2 anni. E’ stata infine spostata in Italia per continuare a servire l’umanità sotto il profilo fisico, mentale e spirituale.