• amps.italy@gmail.com

Le tre definizioni dello yoga

Le tre definizioni dello yoga

yogaCos’è yoga?

Tre sono le definizioni dello yoga:

1) Yogas citta vrtti nirodhah

“Lo yoga è la sospensione delle vrtti (di tutte le propensioni psichiche). ”

2) Sarvacinta arityago nischinto yogao ueyate

“Lo yoga è il raggiungimento di una mente in pace non perturbata dal pensiero”

3) Samyoga yoga ityukto jiiva’tma Parama’tmanah

“Lo yoga è lo stato di suprema unione, quando la coscienza unitaria diventa Uno con la Cocienza Suprerma

Quale puoi considerare corretta? Qual è il punto fondamentale da comprendere riguardo allo yoga?

La prima definizione è stata data da Patanjali. Sicuramente lo yoga aiuta nel controllo del corpo e della mente, ma la sospensione delle vrtti o propensioni non porta ad alcuna Unione.

La seconda definzione indica lo stato in cui la mente è libera dai pensieri ma di nuovo questo non indica nessun processo di Unione, ovvero avere lamente libera e non perturbata dai pensieri non comporta l’ottenimento delloyoga.

La terza definizione (definizione data nel Tantra) contiene invece il significato più intimo di ciò che è lo yoga.

Quando la tua anima, coscienza o spirito (jiivatma) si unisce, si fonde con la Coscienza Suprema ecco allora che si sperimenta lo stato di yoga….

bene questo è yoga!

 

Un pensiero su “Le tre definizioni dello yoga

shampoo senza sale e solfatiPubblicato in data3:45 pm - Feb 7, 2017

Grazie molte dell’articolo. è geniale… Buon lavoro !

Invia il messaggio